Libri che parlano di infertilità e PMA
Foto di Free-Photos da Pixabay

Libri che parlano di infertilità e PMA

In questo spazio puoi trovare un elenco di libri che parlano di infertilità e di procreazione medicalmente assistita (PMA).

Alcuni libri si possono trovare anche in formato Kindle (digitale): per leggerli puoi scaricare l’app dallo store del tuo cellulare.

Naturalmente infertile: Storie di strade e di sogni

Dietro i nickname Alessia81, Flory, Miao, Shuomi, Zerlina e tanti altri, si celano i volti di donne, donne diverse per età, situazione familiare ed estrazione sociale, ma accomunate da un desiderio, quello di diventare madre, e da un problema, quello dell’infertilità. Queste donne si sono incontrate sul forum Strada per un sogno, fondato da Luisa Musto e Stefania Tosca, e queste sono le loro storie. Tra divorzi, viaggi all’estero, delusioni, alti e bassi, hanno attraversato, sostenendosi a vicenda, il percorso della procreazione medicalmente assistita. La battaglia è dura: c’è chi vince e c’è chi perde ma, come in tutte le vicende che riguardano la vita, “la speranza è l’ultima a morire”.

Quanto ti vorrei. Come la scienza medica ti aiuta ad avere un figlio

Una malattia sociale. Ecco come l’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce l’infertilità, un fenomeno in continua crescita che oggi coinvolge una coppia su cinque. Ma quali risposte può fornire a queste persone la scienza medica, che sta mettendo a punto tecniche sempre più sofisticate per fronteggiarla? Partendo dal vissuto delle sue pazienti, dalle domande che spesso tormentano le coppie in difficoltà e dalla sua esperienza personale, Daniela Galliano, ginecologa esperta in medicina della riproduzione, ci guida nel mondo multiforme della fecondazione assistita, raccontandoci le molteplici soluzioni che oramai esistono, inimmaginabili fino a poco tempo fa e capaci di ampliare le possibilità di scelta di uomini e donne del terzo millennio. D’altronde in una società in cui si cerca un figlio a un’età sempre più avanzata, il modello “unico” di donna, di madre, di genitorialità vigente per secoli si sta sbriciolando con rapidità, lasciando spazio a nuove forme e nuovi legami parentali. In questo corpo a corpo tra scienza e natura, però, sono ancora tanti i dubbi, le domande, le paure. E le speranze. “Quanto ti vorrei” è un vademecum semplice e alla portata di tutti, che sfata i falsi miti, offre un sostegno al dolore che la difficoltà di avere un figlio inevitabilmente arreca. Una bussola per orientarsi in un mondo affascinante e complesso.

La cicogna distratta. Il paradigma sistemico-relazionale nella clinica della sterilità e dell'infertilità di coppia

«La verità è che nella fecondazione ognuno di noi era solo». Lo dice Emma in un incontro di terapia, per descrivere il senso di solitudine provato, insieme al marito, durante il percorso di procreazione medicalmente assistita. L’originalità di questo volume sta proprio nell’osservare il tema dell’infertilità dalla prospettiva relazionale e intergenerazionale, con l’intento di aprire una riflessione su un tema molto complesso, nel quale i fattori psicologici implicati, e soprattutto quelli legati alla dimensione di coppia e familiare, appaiono ancora poco studiati rispetto all’importanza che hanno nel processo di fecondazione assistita. Il testo si propone di offrire strumenti, maturati nel corso dell’esperienza clinica, utili per i professionisti che a vario titolo lavorano con le coppie che hanno problemi di infertilità (ginecologi, sessuologi, medici di famiglia, psicologi, psicoterapeuti, counsellor); vuole anche essere uno strumento formativo per gli allievi dei corsi di specializzazione in Terapia familiare, che vogliano lavorare in quest’ambito, e un aiuto per le coppie in difficoltà.

Sterilità e infertilità di coppia. Counseling e terapia psicologica

Il volume ha l’obiettivo di spiegare la sterilità e l’infertilità soprattutto da un punto di vista psicologico, descrivendo i traumi e i disagi psicologici che possono comparire in una coppia che non riesce a realizzare il desiderio di genitorialità e delineando e spiegando le procedure da adottare con le coppie che si confrontano con il problema di non riuscire a concepire un figlio. Indicazioni importanti vengono date anche per seguire le coppie che non solo scoprono di avere un problema di infertilità, ma anche per quelle che decidono di affidarsi alla medicina e, dunque, alle tecniche di PMA Procreazione Medicalmente Assistita – per provare a risolvere il disagio. Le linee guida in materia di PMA stabiliscono che tutte le coppie che si confrontano con questo problema hanno il diritto di ottenere un adeguato supporto psicologico in tutte le fasi del percorso di fecondazione assistita. La legge, inoltre, stabilisce che ogni centro di PMA deve garantire la presenza di uno psicologo adeguatamente formato e la possibilità alle coppie di richiedere un accompagnamento psicologico prima, durante e alla fine di un trattamento. Questo libro è rivolto a tutti coloro che intendono acquisire le nozioni e le competenze necessarie per lavorare con i pazienti che vivono un problema di infertilità. È particolarmente indicato per gli psicologi, ma anche per tutte le altre figure professionali che, all’interno di un’equipe multidisciplinare, si relazionano con questi pazienti.

Infertilità due punto zero. Il concepimento difficile: dal generale al particolare

Il libro tratta il tema della difficoltà ad avere figli. La locuzione “due punto zero” rappresenta il vissuto delle coppie, nell’epoca della modernità tecnologica, che nonostante sognino l’arrivo di un “terzo” sono costrette a vivere con il timore di non riuscire a diventare genitori e non arrivare oltre il due. Il sottotitolo “dal generale al particolare” preannuncia un approfondimento graduale degli aspetti psicologi, storici, sociali, legali, religiosi ed etici dell’infertilità per consentire al lettore, dopo aver variato la distanza focale dello zoom, di portare in primo piano il vissuto specifico di una coppia alle prese con il problema. In appendice sono presenti interviste per dare voce senza filtri a chi, a vario titolo, è coinvolto in tale tipo di percorso. Il libro si rivolge alle coppie infertili ma anche a coloro che operano nell’ambito della PMA e a quanti sentono l’esigenza di conoscere la delicata materia del diverso modo di concepire un figlio. Il linguaggio è fluido per facilitarne la comprensione ma anche tecnico per approfondire aspetti specifici dell’argomento.

Do i numeri perché cerco te. Storie vere di procreazione assistita, infertilità, maternità e amore

La caparbietà di diventare genitori. Un progetto di vita che molte coppie hanno ma che si scontra, alle volte, con la difficoltà di concepimento. Questo libro vuole essere uno strumento valido per la formazione dei medici, degli psicologi e per chi si trova ad affrontare tali differenti esperienze di vita. Due autobiografie principali accompagnano storie di donne che affrontano il percorso di procreazione assistita.

Volere un figlio. Il programma mindfulness per la fertilità

La ricerca degli ultimi vent’anni dimostra che l’infertilità – più frequente di quanto si pensi – è stressante al pari di una malattia grave. E una donna stressata impiega molto più tempo a concepire. In risposta al problema, l’evidenza clinica mostra come un approccio integrato che metta al centro la dimensione inscindibile mentecorpo sia quello che dà i migliori risultati nel sostenere il percorso verso la fertilità, perché conduce a un ritrovato benessere. Al centro di tale approccio sono proposte le pratiche di mindfulness – cioè quella particolare qualità di consapevolezza aperta dell’esperienza del momento presente – insieme a tecniche cognitivo-comportamentali per imparare a gestire i pensieri fonti di sofferenza e a riconoscere e soddisfare i propri bisogni di fondo. Con uno stile accessibile a tutti, il volume dà utili consigli su stili di vita, sport, nutrizione e per il miglioramento della qualità degli ovociti.

«No, non abbiamo figli.». L'amore ai tempi dell'infertilità

L’avventura di una coppia alla ricerca di un figlio, quando non trova un lieto fine, è costellata da piccole e grandi sofferenze, autoanalisi, pregiudizi e mancanza di empatia cui far fronte. Il dolore è difficile da superare, ma con i giusti strumenti culturali è possibile lenirlo attraverso la consapevolezza e la condivisione. Perché chi ci è passato o ci sta passando possa comprendere i propri sentimenti e metabolizzarli. Perché chi non ci è passato, e quasi sembra ignorare che l’infertilità possa essere un’evenienza, si apra a nuove prospettive. E perché nessuno più rimanga meravigliato o si vergogni di chiedere, e chi desidera far sentire la propria vicinanza sappia come farlo.

In becco alla cicogna! Procreazione assistita: istruzioni per l'uso

Prendendo spunto da alcune delle bellissime lettere ricevute dopo l’uscita de “Le difettose”, Eleonora Mazzoni torna ad affrontare, dopo un lungo lavoro di studio, il tema dell’infertilità e della procreazione assistita. “In becco alla cicogna!” anela a diventare, come un sassolino bianco di Pollicino, traccia di avvicinamento verso tecniche ormai richieste da milioni di persone nel mondo e destinate a far sempre più parte della nostra contemporaneità. Un percorso che però può ancora confondere, provocando dubbi, domande, timori. E solitudine. Questo libro è stato pensato come una compagnia e una guida, per sentirsi un po’ meno smarriti. E meno soli.

Ne basta uno

Non c’è nulla che non vada nella meravigliosa vita di coppia di Bianca e Davide. O forse no? La storia della ricerca del primo figlio raccontata in presa diretta nel diario di una donna che non ha mai voluto arrendersi per raggiungere il suo sogno. Una storia vera dedicata a tutte quelle donne che non devono più sentirsi sole nel duro cammino della fecondazione assistita

Comincia tutto dall’uovo: Come la scienza della qualità degli ovuli può aiutare la tua fertilità per concepire con la fecondazione in vitro o naturale

Che stiate cercando di concepire naturalmente o con la fecondazione in vitro, la qualità dei vostri ovuli avrà un notevolissimo impatto sulla vostra fertilità e sul rischio di aborto. La scarsa qualità degli ovuli è sempre più considerata il fattore principale dell’infertilità legata all’età, degli aborti spontanei ricorrenti e del fallimento dei cicli di fecondazione in vitro, ed è anche un fattore dell’infertilità nella sindrome dell’ovaio policistico (PCO). Basato su una analisi completa di moltissimi articoli di ricerca scientifica, “Comincia tutto dall’uovo” rivela un innovativo approccio scientifico all’avanguardia per migliorare la qualità degli ovuli e la fertilità. Con una strategia completa che comprende la minimizzazione dell’esposizione a tossine quali il BPA e gli ftalati, la scelta delle giuste vitamine e integratori per proteggere gli ovuli in sviluppo e consigli nutrizionali per aumentare la percentuale di successo della fecondazione in vitro, questo libro offre soluzioni pratiche che vi aiuteranno a restare incinte più rapidamente e a partorire un bambino sano.

Yoga per la fertilità

Kerstin Leppert, esperta maestra di yoga, ha creato un programma completo di esercizi fisici e respiratori, di meditazioni e visualizzazioni in grado di aiutare le coppie a diventare genitori. Uno straordinario supporto per le donne e gli uomini che desiderano vivere una gravidanza consapevole e per chi non riesce a rimanere incinta. Lo yoga stimola la fertilità, poiché migliora l’irrorazione sanguigna negli organi e nelle ghiandole importanti per questo scopo. L’esercizio regolare fortifica inoltre la percezione e la sensazione del proprio corpo e contribuisce ad affrontare meglio le sfide che comporta il periodo in cui desiderate avere un figlio, con tutte le sue speranze, preoccupazioni e paure. Gli esercizi che vengono proposti sono suddivisi per donne, uomini e la coppia. L’autrice fornisce molti consigli sull’alimentazione che favorisce la fertilità, sulla salute fisica e sull’educazione alla presa di coscienza, che possono aiutare a creare le premesse migliori per una gravidanza. Vengono, infine, dati dei preziosi consigli per migliorare l’intesa della coppia, anche da un punto di vista sessuale.

Il segreto della fertilità. La via naturale per superare le difficoltà al concepimento

Sempre più coppie oggi incontrano degli ostacoli nella ricerca di un figlio e si rivolgono al medico per avere aiuto. La sterilità, però, non riguarda soltanto organi “difettosi” o un corpo improvvisamente “traditore”. Ecco perché questo manuale non è l’ennesimo libro sulla sterilità e sulle tecniche di procreazione medicalmente assistita: nasce invece dall’intento di aiutare la coppia a potenziare il dono di procreare, senza perdere di vista il benessere individuale e l’intesa di relazione. Esistono abitudini e stili di vita sbagliati che possono svigorire il patrimonio fertile e vanno evitati, sia per lei che per lui. È sorprendente, per esempio, come piccoli (e grandi) aggiustamenti nel modo di alimentarsi possano cambiare il quadro e (ri)creare le condizioni ottimali per concepire. Preziosissime si rivelano anche omeopatia, fitoterapia, agopuntura e tutte le tecniche “dolci”. La medicina naturale, che mette sempre al centro la persona nella sua totalità, è utilissima per offrire una diversa prospettiva ed è spesso in grado di riequilibrare le funzioni biologiche senza ricorrere alle terapie ormonali. E si rivela di aiuto e supporto, permettendo di superare meglio le cure e aumentando le chance di successo, anche quando l’intervento della fecondazione assistita è indispensabile. Dimostrando ancora una volta che non di medicina “altra” si tratta, ma di medicina complementare: una carta in più che vale la pena giocare, per una procreazione accompagnata naturalmente, oltre che medicalmente.

Abbi cura della tua fertilità

Negli ultimi tempi c’è stato un aumento esponenziale di casi di infertilità, sia maschile che femminile. La fertilità è un tema caro a tutti coloro che hanno il sogno di diventare genitori. Tuttavia si tratta di un argomento delicato che ancora oggi non viene affrontato con cura e attenzione nelle istituzioni o nelle famiglie. Spesso le coppie che non hanno l’opportunità di avere un figlio “naturalmente”, si ritrovano sole e alienate e, anche quando trovano aiuto in centri specifici di fecondazione assistita, non sempre si sentono psicologicamente preparate ad affrontare il percorso proposto dai medici. La dottoressa Daniela Dale del centro di fecondazione assistita di Napoli ha ideato questo libro presentandosi al lettore come amica, prima che embriologa, per supportare tutti coloro che si sentono confusi e smarriti sull’argomento…

Aiutati a rimanere incinta: come favorire il concepimento in 12 settimane

Un manuale con esercizi pratici settimana per settimana per favorire la gravidanza. Un approccio innovativo che analizza l’essere umano secondo i suoi aspetti di mente corpo e spirito. Per favorire il concepimento bisogna che tutti e tre questi aspetti siano equilibrati nella donna come nel partner. Una guida unica nel suo genere divisa per sezioni e con semplici illustrazioni che rendono facile l’applicazione degli esercizi giorni per giorno.

Il nostro viaggio: percorso di PMA e FIVET

Viaggio nel percorso di PMA e infertilità.

Infertilità. Guida pratica per la coppia, La PMA, le medicine naturali, il desiderio di essere genitori

Desideri da tempo diventare mamma, o papà, e non ci riesci? I medici incontrati finora sono stati poco incoraggianti? Non sopporti più le domande di amici e familiari? La voglia di avere un bambino sta mettendo a dura prova il tuo equilibrio psicologico e quello di coppia? Ebbene, questo libro ti può essere di grande aiuto. Forte della sua lunga esperienza di sostegno alle coppie infertili, l’autrice spiega, in modo documentato e con un linguaggio semplice, in cosa consiste la procreazione medicalmente assistita (PMA), quali sono le tecniche utilizzate e le procedure da seguire. Non mancano, insieme alle indicazioni di carattere medico, consigli pratici, riflessioni e suggerimenti che mirano a preservare l’equilibrio individuale e della coppia in un momento cruciale come quello segnato dal desiderio di genitorialità. Chiude il libro un capitolo interamente dedicato alle medicine e alle pratiche complementari (agopuntura, osteopatia, sofrologia ecc.), il cui apporto si sta dimostrando di grande aiuto per vivere meglio il percorso di preparazione alla procreazione.

I mandala della fertilità: Percorso esperienziale per ridurre lo stress e aumentare le possibilità di rimanere incinta

Gessica Boscarato ed Eva Mucchietto hanno unito nel “I Mandala della Fertilità” le loro doti artistiche, culturali e tecniche per creare un percorso esperienziale di aiuto e sostegno alle donne che stanno riscontrando difficoltà a concepire. Un mini percorso di 12 tappe dove la donna può sperimentare esercizi anti-stress e staccare la mente dalla quotidianità colorando questi mandala. Colorare, fin dall’antichità, è sempre stata una modalità per ritrovare pace, creatività ed equilibrio interiore. Ogni disegno è accompagnato da una frase motivazionale e da esercizi di auto-rilassamento creati appositamente dall’autrice. Una volta acquistato il libro puoi iscriverti al gruppo privato “I mandala della fertilità” su Facebook dove insieme all’autrice potrai conoscere tante donne che come te cercano un bambino e vogliono vivere la ricerca in modo creativo e olistico.

Genitori ad ogni costo. I problemi psicologici delle coppie infertili

Il tema della genitorialità, e del passaggio da figlia a madre, da figlio a padre e da coppia a genitori, è stato a lungo dibattuto e indagato nella letteratura psicologica. Minore attenzione è dedicata alla problematica che investe chi questi passaggi del ciclo vitale non riesce a superarli, chi vive una “transizione alla non-genitorialità” che lo accompagna fino alla età in cui non è più possibile sperare di essere genitore. Questo è vero soprattutto per la donna che ha tempi biologici che non permettono di vivere a lungo nell’attesa del concepimento, ed è infatti a lei che è stata prestata maggior attenzione. Nel volume vengono analizzate le componenti psicologiche, mediche e sociali che, generando un profondo dolore, richiedono la partecipazione di figure di supporto adeguate e formate specificatamente, quali psicologi clinici e personale medico e paramedico particolarmente sensibilizzato a problematiche spesso sottovalutate.

Anche una mamma nasce: Piccoli spunti(ni) per nutrire il cuore delle neomamme

Non è il solito manuale dedicato alla gravidanza, ma poi centrato unicamente sul bambino che nascerà. Non è l’ennesima raccolta di consigli per prepararsi ad essere una “buona” mamma.Questo è un libro che nasce dall’ascolto delle emozioni delle donne che si preparano a dare alla luce un figlio e di quelle che già lo hanno fatto nascere e vivono questo tempo nuovo in una dimensione mista di stupore e sgomento. Perché quando viene al mondo un bambino, non è solo lui che nasce: nasce anche la madre, che è stata a sua volta frutto di una “gestazione”. A questa esperienza di nascita spesso trascurata, anzi neppure a volte immaginata, l’autrice dedica le sue riflessioni sotto forma non solo di “spunti” di pensiero, ma di “ spuntini”, cibo delicato da offrire alle mamme, che potranno farne a loro volta tesoro per nutrire chi la vita affida prima di tutto a loro. Un libro di agevole lettura, leggero e profondo che accompagna nelle pieghe più intime dell’esperienza della maternità.

Rispondi